Capodanno a Cipro

Divisa tra occidente ed oriente, suddivisa politicamente al suo interno, è un'isola dove riscoprire un'atmosfera autentica e ritmi lenti, tra paesaggi spettacolari e ottimo cibo.

"

Un viaggio lo si vive tre volte: quando lo si sogna, quando lo si vive e quando lo si ricorda.

"

Programma di viaggio

1°Giorno: LIMASSOL (D)

Arrivo all’aeroporto di Larnaca o Paphos. Trasferimento in albergo a Limassol. Sistemazione, cena e pernottamento. 

2°Giorno: LIMASSOL – TROODOS – CHIESE BIZANTINE – LIMASSOL (B/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per i monti Troodos e visita guidata di alcune delle famosissime chiese bizantine, catalogate dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità da tramandare alle generazioni future”: Ayios Nicolaos, completamente dipinta con affreschi che vanno dal XI al XVII secolo, e Panagia di Pothithou. Tempo libero a disposizione per il pranzo e proseguimento per la visita della chiesa di Asinou del XII sec. i cui affreschi sono tra i migliori esempi bizantini. Ritorno in albergo nel pomeriggio: ci prepariamo a salutare il nuovo anno! Cenone di Capodanno in hotel e pernottamento.

3°Giorno: LIMASSOL – FAMAGOSTA – LIMASSOL (B/D)

Prima colazione in hotel. Partenza in mattinata alla volta della parte turco-cipriota. Prima visita a Salamina, fondata da Teucro nel 1180 a.C., al suo ritorno dalla guerra di Troia. Visiteremo il teatro, l’anfiteatro, il ginnasio, le terme e la palestra.  Proseguiremo poi per la città medioevale di Famagosta, le cui possenti mura ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi da attacchi nemici. Dopodiché’ visiteremo la cattedrale di San Nicolao (trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha) nella quale, ai tempi dei Lusignani, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme. Si avrà quindi a disposizione del tempo libero per passeggiare nelle stradine di Famagosta per visitare il Castello di Otello (governatore veneziano di Cipro) e infine avremo la “visita” della parte di Famagosta tristemente famosa come “città fantasma”. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4°Giorno: LIMASSOL – PAPHOS – LIMASSOL (B/D)

Prima colazione in hotel. Città inserita nella lista ufficiale dei tesori culturali e naturali UNESCO. Procedendo verso Paphos ci fermiamo a Petra tou Romiou dove, secondo la mitologia greca, Aphrodite emerse dalla schiuma delle acque. Cominceremo la nostra giornata visitando il monastero di Ayios Neofytos fondato alla fine del XII secolo dallo scrittore ed eremita cipriota Neofytos. La Engleistra contiene alcuni dei più bei affreschi bizantini (XII e XV secolo). Proseguiremo per visitare le Tombe dei Re che risalgono al IV secolo a.C., ricavate nella roccia e decorate con delle colonne doriche. Quindi potremo ammirare i famosi mosaici della casa di Dioniso. I pavimenti di queste ville patrizie risalgono ad un periodo tra il III e il V secolo d.C. e sono considerati tra i più bei mosaici del Mediterraneo orientale. Visiteremo successivamente la chiesa della Panagia Chrysopolitissa, costruita nel XIII secolo, all’interno del cui complesso si può vedere la colonna di San Paolo, dove secondo la tradizione il santo venne flagellato. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5°Giorno: LIMASSOL – NICOSIA NORD E SUD – LEFKARA – LIMASSOL (B/D) 

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per Nicosia, la capitale di Cipro delineata dalle antiche mura veneziane, conosciuta grazie alla ricchezza dei reperti archeologici ed artistici racchiusi nei suoi musei e soprattutto per essere l’ultima città al mondo divisa da un muro. Visita della Cattedrale di San Giovanni nell’arcivescovado che al suo interno custodisce un ciclo di affreschi del 1731. Passando dalla mura Veneziana e la porta di Famagosta arriveremo al museo Nazionale dove si potrà ammirare l’affascinante collezione di reperti e tesori ciprioti dal valore inestimabile. Proseguiamo per il centro storico di Nicosia (Laiki Yitonia). Tempo libero e attraversamento del check point, visita del caravanserraglio, Buyuk Han, una delle più famose opere architettoniche del periodo ottomano. Il Buyuk Han è situato nel centro del mercato tradizionale dentro le mura. Si prosegue per la Cattedrale di Santa Sofia (trasformata in Moschea). Al nostro rientro visiteremo il villaggio caratteristico di Lefkara, famoso per il pizzo locale conosciuto come Lefkaritica, (la tradizione vuole che Leonardo da Vinci visitò il villaggio e comprò una tovaglia per altari che donò al Duomo di Milano), e per la lavorazione dell’argento. Rientro in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento.

6°Giorno: LIMASSOL – RIENTRO IN ITALIA

Prima colazione in hotel. Trasferimento collettivo dall’albergo per l’aeroporto di Larnaca o Paphos in tempo per il volo di rientro in Italia. Termine dei servizi.

POSSIBILE AGGIUNGERE NOTTI EXTRA PRE O POST TOURS

Scegli una data e prenota!



Cerca il tuo volo

Puoi cercare un volo tramite il nostro partner Skyscanner.

Prima di procedere con l'acquisto del volo, ti consigliamo di attendere l'email di conferma di prenotazione del viaggio.


Scegli un volo

Altri viaggi che potrebbero interessarti


Hai bisogno di informazioni o proposte personalizzate?