Discovery India

Un viaggio in India fa distogliere occhi e pensieri dalla realtà. Equivale ad una catapulta in un altro pianeta, così lontano, diverso ed eterogeneo

"

Finirai per trovarla la Via… se prima hai il coraggio di perderti
Tiziano Terzani

"

Programma di viaggio

1°Giorno: DELHI (D)

Arrivo all’aeroporto internazionale di New Delhi. Disbrigo delle formalità d’ingresso e doganali; incontro con un nostro rappresentante per il trasferimento in albergo. Le camere saranno disponibili dalle ore 14:00. Delhi è la sede del governo della più grande democrazia liberale al mondo, copre una vasta area metropolitana che è la seconda più grande dell’India. È divisa storicamente ed urbanisticamente in due parti assai diverse fra loro: la città vecchia, con viuzze molto trafficate ed edifici aggrappati gli uni agli altri, edificata dai Moghul alla confluenza di importanti vie carovaniere che collegavano l’India nord occidentale alle pianure del Gange; dall’altra i quartieri moderni, progettati da Sir Edwin Lutyens all’inizio del XX secolo, che pianificò un’imponente area amministrativa centrale destinandola alle pretese imperiali britanniche. Nel pomeriggio, visita del Qutub Minar, la cui costruzione iniziò nel 1199 per celebrare la vittoria sull’ultimo regno Hindu, è il prototipo di tutti i minareti indiani. Visita del tempio SikhGurudwara Bangla sahib“, un tempio maestoso, con delle grandi cupole dorate.  Si accede al tempio a piedi nudi (sono vietate anche le calze) insieme ai fedeli che si riuniscono in preghiera. All’interno del tempio si trova il “lago miracoloso” dove i credenti si immergono per ricevere benefici. Potrete osservate la cucina del tempio, che ogni giorno ospita miglia di persone, a cui vengono distribuiti pasti gratuiti. Vista panoramica dell’India Gate, arco eretto in memoria della prima guerra mondiale; a seguire si visiteranno dall’esterno il Palazzo del Parlamento e la Casa del Presidente dell’India, in perfetto stile britannico. Cena e pernottamento in hotel.

ESPERIENZA OPZIONALE A DELHI: Visita di Hauz Khas (€42)
Il Hauz Khas Village è una miscela perfetta di storia e modernità. Attraversate il gruppo di monumenti del XIV secolo e la pletora di boutique e ristoranti stravaganti che racchiudono nella zona dei monumenti 

2°Giorno: DELHI – JAIPUR (B/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino visita dell’esterno di Jama Masjid, la più grande moschea dell’Asia, edificata nel 1650. Vista panoramica del Forte Rosso, che si visiterà solo dall’esterno, e sosta al Memoriale di Mahatma Gandhi il luogo della sua cremazione. Nel pomeriggio partenza per Jaipur (235 km / 5 ore), conosciuta come la “città rosa”, che affascina ogni visitatore. Circondata da aspre colline, ognuna coronata da formidabili fortezze, bei palazzi, ville e giardini sparsi in tutto il perimetro. Luoghi d’altri tempi che furono testimoni di processioni reali e fastose celebrazioni. Fatta eccezione per il traffico caotico di biciclette, automobili e autobus, poco sembra essere cambiato. La città, con ricca eredità storica e architettonica, ha una varietà di esperienze da offrire. Cena e pernottamento in hotel.

3°Giorno: JAIPUR (B/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino visita del Forte Amber, la salita verrà effettuata in jeep. La sua costruzione iniziò nel 1592, ha una facciata solenne ed austera, mentre gli interni sono fastosi, eleganti e raffinati. La visita proseguirà con una sosta fotografica all’Hawa Mahal, meglio conosciuto come il Palazzo dei Venti, con le sue 953 finestre. Nel pomeriggio visita del City Palace, che costituisce il cuore del la città vecchia. Si tratta del palazzo del Maharaja, alcuni appartamenti sono ancora abitati dalla famiglia dell’ultimo Maharaja, questi ovviamente non sono visitabili. Nelle sale aperte al pubblico sono custoditi meravigliosi tesori. Visita dell’Osservatorio Astronomico, il Jantar Mantar, il più famoso dei cinque progettati da Jai Singh, precursore delle scienze e delle tecnologie in genere, tanto che, al termine, il suo Osservatorio risultò essere più preciso di 20 secondi rispetto ai manuali che servirono alla sua costruzione. In serata visita di un tempio indu per ammirare la preghiera serale, a seguire camminata nella “città rosa” per osservare gli artigiani. Cena e pernottamento in hotel.

ESPERIENZA OPZIONALE A JAIPUR: Vestito tradizionale Indiano (€35)
Verrà fornito Saree per le donne e Kurta Pyjama per gli uomini, sarà uno speciale souvenir per ricordarsi la magia indiana. Una donna indiana insegnerà come indossare il saree, abbigliamento tradizionale femminile che consiste in una fascia di stoffa la cui lunghezza può variare dai quattro ai nove metri, che viene avvolta intorno al corpo in vari modi a seconda della tradizione regionale.

4°Giorno: JAIPUR – FATEPURSIKRI – AGRA (B/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per Agra (240 km / 6 ore). Sosta a Fatehpur Sikri, la città abbandonata, in arenaria rossa costruita dal grande imperatore Moghul Akbar come sua capitale nel XVI secolo. È stata abbandonata subito dopo la sua costruzione, quando i pozzi d’acqua si sono prosciugati. È certamente uno dei complessi archeologici meglio conservati e rappresentativi dell’arte Moghul. Proseguimento, arrivo ad Agra e sistemazione in hotel. La città viene associata al periodo Moghul, gli imperatori furono famosi per lo sfarzo della loro corte imperiale, e per lo splendore delle loro capitali. Ci sono molti monumenti meravigliosi e il Taj Mahal, costruito dall’imperatore Shah Jahan come mausoleo dedicato alla sua seconda moglie è il più grandioso e importante dell’India, un capolavoro architettonico tra i più belli al mondo. La costruzione del Forte di Agra venne iniziata dall’imperatore Akbar nel 1565. Il complesso è davvero una città all’interno della città. Il loro talento architettonico può essere visto anche nelle fortezze, nei palazzi e nei maestosi giardini ognuno testimone silenzioso di un grande stile di un periodo d’oro. Visita del famoso Taj Mahal, una delle 7 Meraviglie del Mondo. Il monumento è costruito in marmo bianco con pietre preziose incastonate e contiene i cenotafi dell’imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa giada in pietra. Decorato con calligrafie e bellissimi intagli, è stato descritto come la più stravagante opera d’amore mai costruita. A seguire visita al Forte di Agra, roccaforte dell’impero Moghul, che ospita la Moschea delle Perle e le Sale delle Udienze. Fu sede del governo e dell’amministrazione e la struttura attuale deve la sua origine all’Imperatore Akbar che eresse le mura, le porte ed il primo edificio sulla riva orientale del fiume Yamuna. Cena e pernottamento in hotel.

5°Giorno: AGRA – JHANSI – ORCCHA – KHAJURAHO (B/D)

Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con in treno per Jhansi (partenza ore 8:00, arrivo ore 10:40). All’arrivo partenza con mezzo privato per Khajuraho, con una sosta a Orccha (17 km / 30 minuti), caratteristica cittadina adagiata sul fiume Betwa. Orchha significa “Luogo Nascosto”, è un piccolo paesino composto da poche stradine collocate nel mezzo di palazzi e templi ben conservati. Il paesaggio da cartolina di guglie e cupole si interpone con l’orizzonte da qualunque direzione si guardi. Una cittadella tranquilla, con gente simpatica e socievole. Visita del Jehangir Mahal, dono di benvenuto per la visita dell’imperatore moghul nel XVII secolo, del Sheesh Mahal, chiamato “Palazzo degli specchi” e del Phool Bagh, straordinaria dimora estiva da non perdere assieme ai templi Ram RajaChaturbuj e Laxminarain con i suoi affreschi esuberanti. Trasferimento a Khajuraho (172 km / 4 ore). All’arrivo sistemazione in hotel. Nelle vicinanze di Khajuraho si trova un complesso di templi Indù e Jainisti degli inizi dell’XI secolo, che risalgono al tempo del regno dei Chandela. Dopo il loro tramonto il complesso fu abbandonato e divennero presto preda della giungla. Furono scoperti di nuovo nel 1838 grazie al capitano T.S. Burt, un ingegnere che militava nell’esercito di sua maestà britannica. Degli 85 templi che costituivano il complesso ne sono giunti a noi poco più di una ventina. I templi di Khajuraho sono noti per le sculture erotiche. Cena e pernottamento in hotel.

ESPERIENZA OPZIONALE A KHAJURAHO: Spettacolo di suoni e luci (€65)
Durata: 55 minuti
Questo affascinante spettacolo evoca la vita e i tempi dei grandi Re Chandela ripercorrendo la storia di questi templi unici dal X secolo fino ad oggi. Questa attività offrirà la possibilità di visitare questi splendidi templi con un’illuminazione suggestiva. Oltre alla suggestione visiva, ci sarà una voce che spiega informazioni preziose relative ai templi, alla loro storia, alla loro realizzazione, all’arte, alla scultura, all’architettura e anche ai miti a loro associati. Il primo spettacolo è in lingua inglese e il secondo è in hindi. Si svolge dopo il tramonto nei giardini del complesso templare.

6°Giorno: KHAJURAHO – VARANASI (B/D)

Prima colazione in hotel. Visita del complesso di templi Indù e Jainisti che risalgono agli inizi dell’XI secolo, famosi per le sculture erotiche basate sul tantrismo. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Varanasi (partenza ore 15:15, arrivo ore 16:10. Volo soggetto a disponibilità, nel caso in cui i posti non fossero disponibili, il viaggio verrà fatto via strada). All’arrivo sistemazione in hotel. Varanasi o Benares, è la città più sacra dell’Induismo e rappresenta l’essenza stessa dell’India. Chiamata Kashi al tempo dei Veda. Questo suggestivo centro, collocato sulle rive del Gange nella parte centro orientale dell’India, è quanto di più sacro per gli indiani. Gli induisti qui vengono a purificarsi presso i ghats, le famose gradinate che scendono al fiume. Cena e pernottamento in hotel.

7°Giorno: VARANASI (B/D)

Alle prime luci dell’alba, escursione in barca sul fiume Gange, da cui si potranno ammirare i ghat ed assistere alle abluzioni dei fedeli, partecipando al lento risveglio della città. Rientro in hotel per la prima colazione. A seguire visita del Tempio Bharat Mata. Nel pomeriggio visita di Sarnath, un importante centro buddista in quanto, dopo aver raggiunto l’illuminazione, il Buddha vi pronunciò il suo primo sermone. Il Sarnath, è quindi considerato il luogo di nascita di questo stile di vita. Verso il tramonto si assisterà alla cerimonia Aarti, cerimonia induista che si svolge sulle rive del Gange. Cena e pernottamento in hotel.

OPZIONALE A VARANASI: Pranzo al ristorante Shrishivay (€35)
Pranzo in un ristorante tradizionale che serve il Thali. Il Thali è un pasto tradizionale indiano, un piatto unico composto da piccole ciotole che creano una combinazione equilibrata di vari piatti. L’idea alla base dietro un Thali è quella di offrire tutti i 6 diversi gusti (dolce, salato, amaro, acido, astringente e speziato) in un piatto unico. In questo caso il Thali sarà vegetariano e comprende la combinazione di diverse delizie provenienti da tutta l’India.

8°Giorno: VARANASI – DELHI – RIENTRO (B/D)

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo per Delhi (partenza ore 15:20, arrivo ore 16:55 – soggetto a disponibilità). Cena in un ristorante locale. In tempo utile, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

ESPERIENZA OPZIONALE A VARANASI: Lezione di Yoga (€60)
Verrà effettuato su ghat o in hotel
Durata: 45 minuti / 1 ora
Lo yoga essendo una gemma della cultura indiana non è solo un modo per mantenersi sani e in forma, ma è anche un modo di vivere. Praticare Yoga è importante, ma più importante è il modo in cui viene praticato. Possibilità di sessioni esclusive di Yoga tenute dagli Yoga Guru.

ESPERIENZA OPZIONALE A VARANASI: Esperienza della musica classica Indiana (€65)
Viene effettuata dopo colazione
Incluso: esperto parlante inglese
Durata: circa 3 ore
Una possibilità di conoscere l’evoluzione della musica classica indiana a Varanasi, tradizione antica di oltre 5000 anni! Quest’esperienza offre l’opportunità di vedere le case dei famosi musicisti classici indiani come Ustad Bismillah Khan (maestro di Shehnai), Pandit Ravi Shankar (maestro Sitar), Girija Devi (cantante di musica classica indiana ecc.) Camminata nei vicoli stretti ascoltando i suoni della musica classica indiana che si diffonde nell’aria. Alla fine della passeggiata, ci si fermerà nella casa di una famiglia musicista per godere una tazza di tè ascoltando la musica classica indiana.

PARTENZE SPECIALI

22 Ottobre 2022 – Partenza speciale Diwali Festival, con inizio del tour il Sabato

23 Dicembre 2022 – Partenza speciale Natale, con inizio del tour il Venerdì

30 Dicembre 2022 – Partenza speciale Capodanno, con inizio del tour il Venerdì

6 Marzo 2023 – Partenza speciale Holi Festival, con inizio del tour il lunedì

Scegli una data e prenota!



Cerca il tuo volo

Puoi cercare un volo tramite il nostro partner Skyscanner.

Prima di procedere con l'acquisto del volo, ti consigliamo di attendere l'email di conferma di prenotazione del viaggio.


Scegli un volo

Altri viaggi che potrebbero interessarti


Hai bisogno di informazioni o proposte personalizzate?