Il Meglio della Giordania

Tour della Giordania, da Amman ai castelli nel deserto fino ad arrivare ai gioielli del Paese: il Wadi Rum e naturalmente la magica Petra.

"

Vasto, echeggiante e divino.
Lawrence d'Arabia sul Wadi Rum

"

Programma di viaggio

Data la grande richiesta sul prodotto Giordania inseriamo un viaggio in collaborazione con

1°Giorno: AMMAN (D)

Arrivo all’aeroporto di Amman, incontro con il nostro rappresentante e assistenza per il passaggio della dogana e per le altre formalità. Trasferimento all’hotel per la cena e il pernottamento.

2°Giorno: AMMAN – AJLOUN – JERASH – AMMAN (B/D)

Prima colazione in hotel. Oggi si inizia la giornata visitando il castello di Ajloun. In seguito si visiterà l’imponente antica città greco-romana di Jerash, tra cui le strade lastricate e colonnate, alti templi, teatri, ampie piazze e piazze, bagni, fontane e le mura della città. Più tardi, ritorno ad Amman per la visita guidata della città, dove si visiteranno siti e musei tra cui il Museo Archeologico, il Museo del Folklore, la cittadella e l’Anfiteatro. Successivamente, si procede verso Rainbow Street. Rainbow Street è la zona perfetta per lo shopping, ricca di numerosi negozi. Cena e pernottamento ad Amman.

3°Giorno: AMMAN – MADABA – MONTE NEBO –  PETRA (B/D)

Dopo colazione, partenza verso Madaba dove si visiterà una delle chiese più spettacolari al mondo: la Chiesa di San Giorgio, con il suo pavimento decorato a Mosaico raffigurante la Mappa di Gerusalemme. Terminata la visita, partenza in direzione del Monte Nebo, il luogo dove Mosè venne sepolto. Con un po’ di fortuna e il cielo limpido si potrà godere di una vista straordinaria sulla Valle del Giordano, il Mar Morto e Gerico sull’altra sponda del fiume Giordano. Proseguimento verso la Strada dei Re per visitare Kerak, capitale del Regno biblico di Maob. Arroccata in cima ad una ripida collina, Kerak è una città a maggioranza Cristiana, dominata dal castello crociato più grande e meglio conservato della regione. Successivamente, proseguimento verso Petra. Arrivo, cena e pernottamento.

4°Giorno: PETRA (B/D)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita del maestoso sito archeologico. La città perduta di Petra, scavata interamente dall’uomo tra le montagne rosa-rosse, mette veramente a dura prova l’immaginazione umana. Le ricchezze naturali delle montagne qui si combinano con la cultura e l’architettura dei Nabatei, che lavorarono i loro teatri, templi, facciate, tombe, monasteri, case e strade proprio nella roccia rosa. Nessuna meraviglia nel sapere che l’UNESCO ha inserito la città nella lista del Patrimonio Mondiale. Si entrarà a Petra attraversando il Siq, una gola profonda e stretta, che porta al famoso monumento di Petra: al-Khazneh o il Tesoro. Sarà possibile riconoscerlo nella scena finale del film “Indiana Jones e l’ultima Crociata”. Ma il Tesoro è solo l’inizio: proseguendo la camminata, si vedranno infatti centinaia di edifici scavati nella roccia ed erosi dal tempo con favolose pareti multicolori. Dopo la visita guidata del sito, tempo libero per continuare la visita in autonomia e rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5°Giorno: PETRA – PICCOLA PETRA – WADI RUM (B/D)

Dopo la prima colazione si parte verso Piccola Petra. A differenza di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall’Arabia e dall’Oriente, dirette fino in Siria ed in Egitto. Per permettere loro una sosta, dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nella roccia arenaria, arrivando poi a costruirne di grandiose, proprio per l’enorme numero di carovanieri che vi sostavano. Proseguimento poi verso il Wadi Rum, antico luogo di passaggio delle carovane che, cariche di merce preziosa, dalla penisola arabica si spostavano verso nord per raggiungere i porti del Mediterraneo. La sua bellezza è caratterizzata da montagne segnate dal tempo, da letti di antichi laghi oramai prosciugati e da altissime dune di color rosso intenso. In questi luoghi un ricercatore italiano, il professor Borzatti, ha ritrovato alcuni reperti del più antico alfabeto che si conosca, il Tamudico, che risale a 6.000 anni fa. Numerose inoltre sono le incisioni e le pitture rupestri scolpite nelle rocce della famosa “valle della luna”. Escursione in Jeep 4×4 per 2 ore. Sistemazione al campo tendato, cena e pernottamento sotto le stelle del deserto.

6°Giorno: WADI RUM – MAR MORTO (B/D)

Dopo colazione, partenza verso nord in direzione del Mar Morto, il punto più basso della terra, con i suoi 423 metri sotto il livello del mare. Qualche ora di tempo libero sul Mar Morto, che si trova proprio sulla frontiera occidentale della Giordania. L’acqua salata ed insolitamente ricca di minerali, fanghi e sorgenti minerali termali, sono una vera e propria cura per il corpo e per lo spirito. Possibilità di acquistare i famosi prodotti di bellezza. Cena e pernottamento in hotel sul Mar Morto.

7°Giorno: MAR MORTO (B/D)

Giornata dedicata al relax sulle sponde del Mar Morto. Vi consigliamo l’escursione facoltativa a Bethania, il sito famoso battesimale di Gesù. Cena e pernottamento nel Mar Morto.

8°Giorno: MAR MORTO AMMAN ITALIA B

Colazione e trasferimento in aeroporto in base all’orario di partenza del volo di rientro. Termine dei servizi.

Scegli una data e prenota!



Cerca il tuo volo

Puoi cercare un volo tramite il nostro partner Skyscanner.

Prima di procedere con l'acquisto del volo, ti consigliamo di attendere l'email di conferma di prenotazione del viaggio.


Scegli un volo

Altri viaggi che potrebbero interessarti


Hai bisogno di informazioni o proposte personalizzate?